Christian ZanonIl figlio negato. Il difficile cammino del perdono, Christian Zanon editore, Quartu S. Elena 2012 (con la prefazione di Mons Arrigo Miglio).

Dalla quarta di copertina: Il libro affronta la dolorosa esperienza dell’aborto del proprio figlio vissuta dall’Autore. Essa viene espressa sotto la veste di una favola che racconta la storia di amore di un principe, della sua principessa e della perdita inaspettata del frutto del loro amore. Un padre afflitto dal dolore di un aborto non voluto, ma subito, raccontata attraverso un buffo personaggio, Irpus “lo gnomo scrittore”, la favola vissuta, la dura realtà dell’aborto e il lungo cammino del perdono.

Il libro affronta il tema dell’aborto dal punto di vista di un padre, ma analizza anche, attraverso dati scientifici, l’incidenza dei problemi psicologici nelle donne che hanno effettuato l’interruzione volontaria della gravidanza. La lettura del libro rappresenta un viaggio metaforico ma molto reale nel Mondo dell’inconoscio. Attraversando il mondo delle paure, del giudizio, dei sensi di colpa si giunge nella valle del perdono, ultimo step prima di ritornare alla vita e quindi all’amore. Il testo vuole donare questa possibilità a tutti i lettori ed essere una guida per tutte quelle persone che devono scegliere se mettere fine alla vita di una creatura pura senza colpa (Norma Renda).